giovedì 8 novembre 2012

Sentire, ascoltare /67

Sulla battigia dei ricordi, io ti penso e tu mi scordi. 
Le mie impronte cancellate da un colpo di spuma; le tue, appena impresse, fresche, sul bagnasciuga.