martedì 8 maggio 2012

Aforismi, neologismi e bestialità /17

Sarebbe pratica democratica che le prossime elezioni parlamentari avvenissero in codesto modo -per amore delle parole, del loro significato, delle maschere e della rappresentazione. 


Fase 1 - A porte chiuse ovvero senza che nessuno possa conoscere volti e nomi di chicchessia. 

a) Ciascun partito nomina il proprio leader candidato. Tutti i membri dei partiti nominano il proprio leader candidato in un grande palazzo. Nessuno può lasciare il palazzo. 

b) Un consiglio di magistrati valuta l'idoneità dei candidati a rivestire la carica di Primo ministro. I criteri di valutazione sono di buon senso e approvati dal Parlamento (non è questo il punto, sono sicuro possa trovarsi un accordo ragionevole per individuare i criteri di valutazione). 

c) Il consiglio di magistrati assegna a ciascun candidato Premier un colore e un portavoce. Quest'ultimo ha il compito di leggere i messaggi elettorali che candidato Premier e partiti intendono comunicare alla nazione. 


Fase 2 - A porte aperte ovvero senza che nessuno possa conoscere volti e nomi di chicchessia. 

a) I candidati Premier escono dal Palazzo, ognuno con abito e maschera del colore assegnato dal consiglio di magistrati. Non sono riconoscibili i loro volti, non possono parlare. I portavoce hanno abito e maschera dello stesso colore dei rispettivi politici che rappresentano. Tonalità, timbro e volume delle voci di tutti i portavoce sono simili, se non identici. 

b) La folla dei partiti che ha nominato i candidati Premier abbandona il palazzo. Tutti i politici hanno maschera e abito bianchi. Sono irriconoscibili e non possono rilasciare alcuna dichiarazione. 

c) Ciascun candidato Premier ha modo di esprimere i propri pensiero, idee, programma elettorale e quant'altro tramite il portavoce assegnatogli. Sostanzialmente i candidati Premier di tutti i partiti e i rispettivi portavoce sono identici. Si distinguono tra loro per il colore di abito e maschera e per le parole con le quali intendono convincere la nazione a votarli. 

d) Qualsiasi infrazione e tentativo di distinzione sono sanzionati dai magistrati del consiglio con la squalifica dalla corsa elettorale. 


Fase 3 - A porte spalancate ovvero quando i candidati Premier tolgono la maschera e la nazione vede il volto del nuovo Primo Ministro. 

a) I cittadini, in cabina elettorale, scrivono il colore corrispondente al candidato che meglio ritengono possa rappresentarli. 

b) Il Consiglio di magistrati rende noti i risultati elettorali. 

c) I candidati Premier e il Primo Ministro entrante si tolgono le maschere.


Fase 4 - A volto scoperto ovvero riscoprendo il significato di immagini, gesti e suoni. 

a) Gli elettori, dopo aver conosciuto i volti dei candidati Premier, votano ancora. 

b) Dalle nuove elezioni si ha il Primo Ministro.


Non sarebbe pratica democratica che le prossime elezioni parlamentari avvenissero nel modo detto ma sarebbe un piacevole atto dovuto ai tempi moderni.