domenica 7 luglio 2013

Sentire, ascoltare /102

Il comportamento sociale dei piccioni è simile a una sequenza artistica -un esercizio coreografico per piazze medievali.

Le sincronette colombine spiegano le ali, lasciano i propri solitari pioli e planano compatte in un punto bricioloso del piano basolato. 

In moto centrifugo e regolare, come occhi di una coda di pavone, si allargano, altalenando il capino, lungo un ventaglio circolare di terreno, per ispezionare -a ciascuno il proprio posto- la tovaglia urbana.

Il pubblico entusiasta batte i piedi e i piccioni lasciano la scena.